COOPERATIVA AGRICOLA VIVERE LA MANDRIA
 

Con la determinazione n. 211 del 29 settembre 2015, la Direzione Affari Istituzionali e Avvocatura della Regione Piemonte riconosceva l’aggiudicazione definitiva dell’appalto in concessione delle strutture del Centro del Cavallo, nel Parco Regionale La Mandria, alla Società Cooperativa Agricola Vivere la Mandria.  Attualmente la Cooperativa è impegnata nella gestione delle unità immobiliari riguardanti la Cascina Rubbianetta ed il maneggio coperto.  

 

La Cooperativa Agricola Vivere La Mandria ha come obiettivo primario la costante valorizzazione del complesso di beni già destinati al Centro del Cavallo, nella convinzione che il Comune di Druento ed il Parco della Mandria debbano tornare ad essere “incubatori” di iniziative culturali, formative e sportive, con grande attenzione nei confronti del cavallo e della relativa cultura equestre. La cooperativa Vivere la Mandria, opera nel campo dell'agricoltura e dell'allevamento, dello sport, con particolare riferimento agli sport equestri. della formazione, cultura, turismo. L'associazione sportiva ASD Rubbianetta accoglie e rappresenta tutti i soci utilizzatori delle strutture sportive per l’equitazione. 

Il nostro emblema è stato concepito con l’intento di voler essere accattivante e sintetico, dando maggio visibilità al logottipo  "Vivere la Mandria”.  A tal proposito sono state scelte due forme familiari, una corona  ed uno scudo suddiviso in quattro sezioni, nelle quali vengono descritte le attività di maggior riferimento quali, l'attività equestre e sportiva, la ristorazione/eventi, la ricezione alberghiera ed il centro culturale e formativo. 

Nel complesso abbiamo realizzato un marchio immediato, facile da decifrare e, non per ultimo da ricordare

La Rubbianetta, è rinata in quanto inserita nel progetto integrato di riqualificazione della Reggia di Venaria, i giardini della Reggia e del Borgo Castello.  Il progetto è stato promosso ed avviato ufficialmente nell’ottobre del 1997 dalla Regione Piemonte insieme al Ministero dei Beni Culturali, con il sostegno dell’Unione Europea ed in collaborazione con la Provincia di Torino. Il recupero del complesso ha comportato un investimento finanziario globale di oltre 200 milioni di euro e rappresenta una delle più rilevanti operazioni di valorizzazione di beni culturali a livello europeo.

Dopo la sua ristrutturazione, la Rubbianetta, è suddivisa in un corpo centrale caratterizzato da un padiglione più elevato e da due ali curve, concluse da altrettanti padiglioni. Nel corpo centrale della Rubbianetta, costruzione contraddistinta da tre loggiati, hanno sede gli uffici della Cooperartiva Vivere la Mandria e del Centro del Cavallo.  Al piano terra nel corpo centrale sono presenti i locali per l’accoglienza dei visitatori, ed una zona dedicata alla ristorazione. Nelle ali curve, scuderie (64 box in 4 diversi locali). Al primo piano lato ovest, sono ubicati: la zona uffici in coworking, le aule didattiche gli spazi per riunioni, corsi, stage. Nel lato Est della Rubbianetta sono presenti una  Sala Congressi a platea tecnologicamente attrezzata un Salone Ricevimenti per matrimoni, meeting, esposizioni, eventi aziendali. Nelle due torrette è situate  la  Foresteria Rubbianetta per un totale di nove camere.